Skip to content

Ma il packaging sarà per sempre?

Ogni volta che acquistiamo da Amazon, ci giunge una bella scatola marrone con del nastro marchiato dal colosso dell’e-commerce. In genere, quel che accade ogni volta che acquistiamo online. Spesso i prodotti nella scatola, specie se multipli, ci giungono con un pack ridotto, per risparmiare sul peso e far – quindi – risparmiare noi sull’acquisto. A noi va benissimo, perché quel che conta per noi è il prodotto.
Pian piano, realtà di commercio elettronico si stanno avvicinando al mondo della GDO alimentare: a breve potremmo iniziare ad avere una valida e seria alternativa al supermercato.
Quando ciò accadrà, quanto meno importante inizierà ad essere il packaging? Quelle scatole di cartone su cui grafici e responsabili marketing hanno messo giochini, labirinti, frasi poetiche ed ogni altra corbelleria, pur di vendere un prodotto che alla fine era il vero obiettivo del consumatore?
Eppure è strano pensare che proprio perché parte integrante del prodotto, il packaging sia ancora oggi il mezzo pubblicitario per eccellenza: il 100% delle visualizzazioni.
In sostanza? L’era digitale sta per rivoluzionare anche un concetto a cui nessuno ha mai badato: il pack!11009895_458502944336487_6425475122341930934_n

Rispondi